Blog

16 Lug 2014

E’ iniziata l’avventura con Webinchiaro

/
Pubblicato da
/
Commenti0

Dopo mesi di valutazione e di corsi tenuti in aziende, oltre che online, è partito il progetto Webinchiaro. Abbiamo analizzato l'offerta formativa italiana in tema di social media e web marketing, accorgendoci che qualcosa mancava. Nell'epoca in cui si fa filosofia sulla Rete, la cultura digitale, le tendenze, mancano strumenti pratici. Si fa tanta teoria e poca pratica, si parla di numeri ma non di come raggiungerli anche con budget ridotti. Nei vari workshop a cui ho partecipato nel corso degli ultimi mesi non ho trovato risposte alle mie domande di social media specialist e, in primis, di imprenditore. Quindi, perché non rispondere alle esigenze più "spicciole" delle aziende che hanno principalmente bisogno di certezze e non di accrescere i propri dubbi?

L'offerta formativa di Webinchiaro parte proprio da qui. Oltre a delle giornate dedicate al social media marketing, definiamole basic, abbiamo ideato dei veri e propri workshop interattivi come non ce ne sono in Italia, per permettere anche alla piccola impresa di capire cosa può fare, come e con quali investimenti.

Due tipologie di workshop sono quelle che personalmente mi stanno più a cuore: una giornata dedicata a un numero ristretto di partecipanti, che potranno definire in un vero e proprio brainstorming guidato la propria web strategy e una dedicata al customer care online come strumento di business che oggi le aziende non sono in grado di padroneggiare. Dagli stessi addetti ai lavori ho sentito frasi piuttosto raccapriccianti sull'argomento nelle ultime settimane e, venendo da un'esperienza in azienda che mi ha permesso di valutare strumenti, strategie e numeri, credo sia fondamentale fornire una visione chiara e realistica sul tema.

Webinchiaro punterà a coinvolgere partner e aziende molto diverse tra loro, per offrire nel 2015 percorsi formativi che non vogliono sovrapporsi a quelli di colleghi che si occupano da anni di formazione, anzi. Un'offerta complementare che è il risultato dell'esperienza e non della sola teoria.

Lascia un commento